Pubblicato il: 19/04/2014

Un menu ricchissimo di eventi quello che l'associazione "TuscanyGo" sta preparando per i primi giorni di maggio. Tutta una serie di appunatmenti in cui lo sport si mette a stretto contatto con la storia.

Un momento importante di questa intensa “Quattro giorni” sarà la proiezione del film “Mi chiamava Valerio”. Un’opera che si avvale della doppia regia di Igor Biddau e Patrizio Binciani, liberamente ispirata alla vita di Valeriano Falsini, il “pentolaio” gregario e amico di Fausto Coppi.

 



Schede ed allegati


Back to Top

Per offrirti il miglior servizio possibile TuscanyGo utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.  -  normativa sui cookie  -  Autorizzo